All’ Udinese manca solo il gol…ed il coraggio…

roma2La foschia che avvolge il Friuli sembra spazzata quasi subito dai lampi di Di Natale e Muriel che coglie il palo. Il gioco è gradevole ed il salvataggio di Benatia su tiro di Silva, smorza in gola il possibile, meritato, urlo loberatorio dello stadio bianconero. La mentalità è quella giusta, il pubblico lo percepisce e comunica alla squadra che è quello che vuole incitandola per gran parte della gara, il resto del tempo serve per i  cori di ‘ringraziamento’ all’ ex bianconero De Sanctis che il pubblico non ha mai dimenticato, per la sua fuga condita da spiegazioni promesse ma mai date. Detta così sembra che i ragazzi del Guido abbiano fatto risultato ed a mio parere l’avrebbero meritato, ma la fortuna aiuta gli audaci e l’ Udinese, o chi per lei, non lo è stata, così le nuvole scendono sul Friuli, nuvole dovute appunto da qualche scelta discutibile, da un p’ò di sfortuna e  da troppi errori a centrocampo che Guidolin sottolinea ed ai qualli dovrà porre rimedio quanto prima perchè  mercoledì c’e’ il Sassuolo.

Comments

comments

Comments are closed.