Category: Associazione

RINNOVO DEL CONSIGLIO DIRETTIVO AUC

Ieri sera si è tenuta l’assemblea generale degli Udinese club che ha decretato la nascita del nuovo consiglio direttivo AUC.

In un’atmosfera piacevole e, in alcuni momenti di suspense, le succursali del tifo organizzato bianconero sparse in regione hanno rieletto Edy Morandini ancora Presidente e il Direttivo per il nuovo mandato triennale: riconfermatissimi Daniele Muraro, Jessica Del Pin, Giancarlo Damiani, Maurizio Manente, Giovanni Lazzaro. Tornano dopo una pausa gli esperti Aldo Sgubin e Dario Infantino e si presentano alla loro prima avventura le new entry Igor Comuzzi di Strassoldo, Cristian Dudu Nodale di Sutrio appartenente al Club Centro Studi, Giuseppe Moretti del Noi con Voi e il più giovane, ma già pieno di entusiasmo, Davide De Zorzi del Club Spilimbergo. Per pochi voti non rientrano negli eletti Lorenzo Furlano e Loris Marcon che però hanno dichiarato la loro disponibilità a continuare a lavorare di cuore per il tifo organizzato della nostra Udinese.

Durante la serata c’era anche la “presenza” di Totò Di Natale che ha offerto il suo caffè quasi a voler augurare buon lavoro al nuovo gruppo ai nastri di partenza. E molti sono stati i temi affrontati dall’assemblea dopo i ringraziamenti di Morandini al lavoro svolto da chi non ha voluto o potuto più candidarsi come i presenti Dimitri Quaglia e Maurizio Iurich e Fulvio Scodellaro.

Si è discusso di sensibilizzare l’amore per l’Udinese già nelle scuole ampliando il gran lavoro della New Generation in ogni forma e dell’orgoglio di essere l’unica Associazione in Italia ad avere un club di persone diversamente abili da integrare possibilmente con il pubblico, superando la ghettizzazione della tribunetta.

Altra importante novità: con la prossima settimana gli appassionati tifosi potranno scoprire il nuovo innovativo sito molto snello ed accattivante in cui verrà tolto il forum che verrà “girato” nel Forum “Zebre Furlane” raggiungibile direttamente dal sito AUC con un link mentre ci sarà la presenza di un box di Udinese Channel grazie ad un accordo con l’Udinese Calcio. La prossima settimana il nuovo direttivo si incontrerà in una prima riunione in cui verranno distribuite le cariche.

Nuovi e vecchi insieme per rinnovare e contagiare la passione bianconera. Buona lavoro Alè Udinese

 

Le parole di Zico

IF

RIO DE JANEIRO – “Di Natale? Non capisco proprio perché non sia stato convocato in nazionale, pensavo di vederlo alla Confederation Cup e se fossi in Prandelli lo chiamerei per Rio 2014, è un goleador mondiale”: questo quanto affermato da Zico ricevendo, nella sua abitazione di Rio de Janeiro, il coordinatore del Comitato Friul Tomorrow 2018, Daniele Damele, al quale ha anche detto che “l’Udinese il prossimo anno farà sicuramente bene, basta qualche rinforzo e, per una volta, non rivoluzionare la squadra, così sia in Coppa Uefa sia in campionato potrà raggiungere posizioni di assoluto prestigio”.

Il Galinho ha, poi, affermato, d’essere “dispiaciuto per il mancato successo, al momento, di Maicosuel che – è sempre Zico che parla – a Rio aveva evidenziato talento e classe”. Damele ha, quindi, detto all’indimenticabile campione carioca ed ex Udinese che “Pirlo, contro il Messico, ha fatto un gol alla Zico di quelli rimasti nella memoria dei tifosi friulani”, ma quest’ultimo si è schernito sostenendo che “lo ha fatto alla Pirlo, ovvero da grande campione qual è”. Damele ha consegnato a Zico la maglietta del Comitato Friul Tomorrow 2018 (realizzata da Danasport), piccolo dono che Arthur Antunes de Coimbra ha detto di gradire molto sottolineando come “Alessandro Scarbolo dell’Udinese Orsaria, Michele De Sabata della New Generation e Damele sono i friulani che maggiormente mi tengono informati sugli accadimenti dell’Udinese e del Friuli”.

Nella sua “cinquegiorni” carioca, Damele, ha potuto incontrare anche il capo delegazione dell’Italia alla Confederation 2013, Carlo Tavecchio, vice-presidente della FIGC e presidente della Lega nazionale dilettanti, reduce proprio da una visita in Friuli per un sopraluogo ai lavori del nuovo stadio. E proprio di Friuli i due hanno parlato con parole di lode di Tavecchio rivolte nei confronti di Burelli, Toffoletto e Canciani, “apprezzati dirigenti federali”. Fugaci, ma pieni di significato anche gli incontri con Prandelli e Pirlo coi quali Damele ha parlato di etica nello sport.

Dopo aver assistito al nuovo Maracanà a Italia – Messico (2 – 1 con gol di Pirlo e Balotelli), da ultimo Damele ha avuto un contatto telefonico con Edinho (impegnato per lavoro a Belo Horizonte) nel corso del quale Edinho stesso ha confessato a Damele di “avere ancor oggi un ottimo ricordo di Udine” con particolare riferimento ad alcune persone “come Attilio Tesser con il quale sono rimasto tuttora in contatto essendo stato un ottimo compagno di squadra, ovvero essendo una grande persona”.

11° Torneo AUC

sgnSabato 8 giugno si è svolto sui campi di Orsaria di Premariacco l’undicesima edizione del torneo di calcio a 6 degli Udinese Club.

Sedici le squadre impegnate che si sono date “battaglia” da mezzogiorno a sera e hanno visto trionfare l’Udinese Club SGN di San Giovanni al Natisone che ha battuto per 3-.2 in finale il club di Orsaria.

Come sempre è stata una bella giornata per tutti i tifosi, neanche la pioggia caduta abbondantemente nel tardo pomeriggio ha potuto rovinare una festa che annualmente mette insieme sempre centinaia di tifosi bianconeri (quello vero!!)

Di seguito la classifica finale ed i premi assegnati.

 

1° SGN

2° “ARTHUR ZICO” ORSARIA

3° MARTIGNACCO

4° ROVEREDO IN PIANO

CAPOCANNONIERE DEL TORNEO

FILIPPO LUCA

MIGLIOR GIOCATORE

PISU MATTIA

MIGLIOR PORTIERE

BENEDET MATTIA

– See more at: http://udineseclub.net/index.php?option=com_content&task=view&id=1885&Itemid=7#sthash.VXui0cyU.dpuf

Si è conclusa l’asta!!

Toto Di Natale e la statua tridimensionale

E’ con immenso piacere che l’Associazione Udinese Club comunica la chiusura dell’asta per la statua tridimensionale del nostro capitano Totò Di Natale.

La statua, fatta da Idea Prototipi in collaborazione con l’Associazione, che raffigura il momento esatto nella quale Totò ha realizzato il suo 150° goal con la maglia dell’Udinese è stata aggiudicata per la cifra di 6450 Euro dal Sig. Pisacane titolare della pizzeria Ancona 2.

L’Associazione Udinese Club ringrazia tutti coloro che hanno contribuito alla buona riuscita di questa iniziativa e ricorda che il ricavato verrà interamente devoluto in beneficienza alla Onlus Udinese per la Vita.

 

Toto’ diventa tridimensionale

stat_dinataleAntonio Di Natale è l’uomo dei record bianconeri. L’attaccante capace di sgretolare qualsiasi traguardo raggiunto, prima di lui, da chiunque altro con la maglia delle zebrette. E da domani il capitano dell’Udinese si toglierà un’altra, grande, soddisfazione: sarà, infatti, raffigurato in una statua realizzata in resina colorata, e inserita in un solido a trasparenza cristallina che, per la prima volta al mondo, è stata sviluppata mediante una scansione tridimensionale in movimento dell’esatta posizione con cui Di Natale ha realizzato a Pescara il suo storico 150° centro in campionato con la maglia dei friulani. Idea Prototipi – l’azienda di Basiliano di Massimo Agostini che aveva già “congelato” le due scarpette di Totò in occasione dei 100 gol del capitano – ha infatti “chiamato”, qualche settimana fa, il capitano nel suo nuovo laboratorio all’interno dell’Area Science Park di Padriciano dove il numero 10 è stato, simpaticamente, sottoposto ad un trattamento ad hoc. Di Natale è stato fotografato mediante un’apposita tecnologia che permette la scannerizzazione tridimensionale, con luce strutturata, della sua fisionomia nell’esatta posizione in cui ha realizzato all’Adriatico di Pescara il sigillo dei 150 gol in Serie A con l’Udinese. E domani, alle 14.30, nella sala stampa dello stadio “Friuli” alla presenza del patron bianconero Gianpaolo Pozzo, del Presidente Franco Soldati, del numero uno di “Udinese per la Vita” Andrea Bonfini, del presidente dell’Associazione Udinese Club Edy Morandini – promotrice dell’iniziativa assieme ad Idea Prototipi – e allo stesso Massimo Agostini, la “statuetta” sarà svelata ai media locali e nazionali. La statuetta o, per meglio dire, le statuette visto che Idea Prototipi ha realizzato due copie dello stesso prodotto: una dedicata ad Antonio Di Natale e una da mettere all’asta in beneficenza e il cui ricavato andrà a favore della Onlus “Udinese per la Vita”.