Guidolin sempre più uno di noi

guido_deluso
Il tecnico Francesco Guidolin ha ricevuto l’attestato di “benemerito di origine foresta”.

Una cerimonia semplice ma bella ed emozionante quella organizzata dal “Fogolar Civic” e “Accademie du Friul” per la consegna di cinque attestati di cittadino “benemerito di origine foresta”, in occasione delle celebrazioni per il 790° compleanno della città di Udine. In Piazza San Giacomo, davanti a tanta gente, Guidolin ha ricevuto l’attestato dal prof. Alberto Travain, presidente del Fogolar Civic. Con lui, nominati “benemeriti foresti” anche il sacerdote Nicolino Borgo da Rivis, il maestro elementare isontino Alfredo Orzan da San Lorenzo, il giornalista Mauro Tosoni da Paularo e il medico Lorenzo Ventre da Avellino. E’ stata ricordata la figura della pittrice e opinionista Leila Caselli.

Al termine della cerimonia il tecnico di Castelfranco Veneto, ma ormai udinese d’adozione, ha rilasciato una breve intervista a Udinese Channel. “E’ stato un bellissimo momento, un attestato che mi onora e mi fa sentire ancora di più uno di questo territorio e di questa città, sono venuto molto volentieri. La cerimonia è stata semplice ma molto bella e toccante”.

Importante sottolineare che l’attestato le è stato consegnato per la sua “friulanità” e non solo per meriti sportivi… “Sì perché io sento dentro qualcosa che mi lega e mi attrae di questa terra e di questa città, lo dico da sempre e ovviamente a maggior ragione da quando ci vivo. Per me è stato sempre un obiettivo pensare di lavorare qui e adesso che ci sono mi sento sempre di più più come un friulano. Sarà per il mio carattere, la tranquillità, il territorio, le colline e le montagne ma qui mi sento a casa”. Guidolin ha chiuso l’intervista rivolgendosi così ai friulani attraverso la telecamera: “Sempre più uno di voi”!

13 settembre 2013 (Fonte Udinese.it)

Ho riportato le parole del comunicato del sito ufficiale dell’Udinese calcio apparse ieri. Vi aggiungo un “Evviva Mister, il Friuli ti ha adottato e tu l’hai sposato per sempre. Sei un uomo di valore e la gente ti ama per questo”. Seguirà un mio scritto al momento opportuno. Intanto … in alto i cuori perché…NOI VOGLIAMO TANTO BENE A FRANCESCO GUIDOLIN!

Comments

comments

Comments are closed.